Microtecnica

La microtecnica è un settore dagli effetti macroscopici. Questa disciplina, in cui confluiscono meccanica, elettronica, scienza dei materiali e informatica, ha acquisito un ruolo essenziale per numerosi settori industriali. La ricerca in questo campo è una delle più dinamiche in assoluto. La formazione di ingegnere in microtecnica assicura una vita accademica o professionale variata e multidisciplinare.

La miniaturizzazione persegue numerosi obiettivi. Può mirare a ridurre le dimensioni degli apparecchi per renderli facilmente trasportabili ed ergonomici, così come a migliorare l’efficienza energetica delle tecnologie. In effetti, più un dispositivo è piccolo, più è probabile che consumi poco.

Pur esistendo da decenni, la microtecnica non è una scienza che invecchia. Al contrario. È presente in tutti i gadget high-tech di ultima generazione. Tuttavia, i prodotti di largo consumo sono lungi dall’essere l’unico ambito di espressione. La microtecnica è presente anche dove meno lo si aspetta. Ad esempio, nei minisensori in grado di incapsulare batteri che diventano fluorescenti a contatto con l’arsenico. Sapendo che le fonti di acqua potabile in Africa sono spesso inquinate a causa dell’arsenico, si intuisce l’interesse di mettere a punto un piccolo dispositivo facile da utilizzare e poco dispendioso.

Mettersi al servizio degli esseri umani, aiutarli, è uno degli scopi della microtecnica che punta a percorsi affascinanti, come quelli, ad esempio, di una robotica prospettica che si ispira all’intelligenza collettiva di alcune società di insetti. L’interazione di decine di microrobot produce un comportamento complesso, un’intelligenza emergente superiore alla somma delle capacità individuali. La vita artificiale.

Presentazione del programma

Gli studenti di microtecnica non devono soltanto studiare fisica, chimica, matematica o informatica, discipline propedeutiche che gli sono comunque indispensabili. Il corso di studi si svolge all’insegna della varietà. Scienza dei materiali, elettrotecnica, sistemi comandati, elettronica, fotonica oppure produzione: sono tutte materie che portano a esplorare continuamente le discipline collegate. Proprio perché combina tante conoscenze e specialità, la microtecnica conferisce agli ingegneri una predisposizione naturale alla gestione di progetti. Ciò assicura loro una vita professionale variata o una carriera accademica altrettanto appassionante.

Bachelor: piano di studio semplificato

Master: prospettive

Il Master in Microtecnica offre una formazione unica a studenti appassionati di tecnica, e dotati di spirito scientifico e senso pratico, così come di una visione globale delle tecniche moderne e capacità di sintesi. Questo programma è una porta ideale per giovani ingegneri verso applicazioni innovative e settori industriali come ad esempio i sistemi di comunicazione portatili, i sistemi biomedici, oppure l’industria orologiera.

Informazioni dettagliate in inglese

Oltre a corsi che vanno dai sistemi elettromeccanici all’intelligenza artificiale avanzata, questo programma offre una vasta gamma di attività pratiche. Gli studenti sperimentano e imparano tramite i processi di progettazione, di produzione di prototipi e di validazione di sistemi robotici. Inoltre, beneficiano  dell’ecosistema dell’EPFL orientato all’innovazione per inventare nuove applicazioni e creare le proprie aziende.

Informazioni dettagliate in inglese

Dopo il Bachelor vengono offerti anche altri programmi, tra cui alcuni Master interdisciplinari.

Più informazioni sui programmi di Master in inglese.


Si prega di notare che le informazioni relative alla struttura dei programmi e ai piani di studio semplificati sono soggette a modifiche e non sono giuridicamente vincolanti. Solo i regolamenti ufficiali e i piani di studio fanno fede.

Sbocchi professionali

Grazie alla loro competenza nelle tecniche di miniaturizzazione, nelle caratteristiche dei diversi materiali, nelle finezze della meccanica e delle diverse forme di discipline coinvolte, gli ingegneri in microtecnica sono molto apprezzati nei gruppi di ricerca e sviluppo e nelle unità di produzione.

Le loro conoscenze pluridisciplinari, il loro rigore scientifico e la loro capacità di combinare i diversi saperi permettono loro in effetti di adattarsi ad ambiti in evoluzione continua come l’elettronica, l’aerospaziale, le telecomunicazioni o il biomedico. Alcuni diplomati si impiegano in aziende innovative con ruoli legati allo sviluppo, alla consulenza o alla gestione di progetti, mentre altri scelgono di lanciare la propria startup. Questo programma è molto orientato verso l’industria e l’imprenditorialità, ma numerosi diplomati scelgono con successo di proseguire una carriera accademica con una tesi di Dottorato in settori che vanno dalla comprensione dei fenomeni alla concezione di prodotti innovativi.


Alumni: cosa ne sarà di loro?

Houssem Ben Salem

Grazie al laboratorio dove ho condotto la mia tesi di Master ho ricevuto tre offerte di lavoro.

Houssem Ben Salem, Bachelor e Master in Microtecnica (2012)

Cléo Moulin

Non c'è routine nel mio lavoro!

Cléo Moulin, Bachelor e Master in Microtecnica (2012)

Contatto

Per più informazioni su questo programma di studio si prega di contattare: [email protected] / +41 (0)21 693 38 95


Per informazioni generali e pratiche in italiano si prega di contattare il Servizio di promozione dell’educazione: [email protected]