Conferenze interdisciplinari

“Mi interessa la gestione dell’energia, ma non so quale formazione scegliere!”

“Sono indeciso tra matematica e informatica, cosa fare?”

“Le tecnologie mediche sono accessibili solamente via le scienze della vita?”

© Alain Herzog

Forse vi siete già posti alcune di queste domande al momento di scegliere il vostro percorso di studio. Per aiutarvi in questa scelta, stiamo organizzando cinque conferenze su temi di attualità e interdisciplinari. Ciò consente di confrontare gli approcci di diversi campi di studio con lo stesso problema. Esperti e rappresentanti delle sezioni saranno a disposizione per domande e discussioni alla fine di ogni sessione.

Impegnarsi per la sostenibilità

Ore: 14:30-15:15
Luogo: Sala 5abc
Oratore: Michka Melo
Lingua: Francese
Descrizione: Il cambiamento climatico, la diminuzione della biodiversità e la scarsità di risorse fossili e metalliche sono solo alcune delle sfide che le nuove generazioni dovranno affrontare con le loro competenze in tecnologia, scienza e architettura. Per affrontare queste sfide, dovranno utilizzare le competenze acquisite durante i loro studi all’EPFL attraverso lezioni, progetti o attività associate. In questa conferenza imparerete di più su come l’ingegneria contribuisce a trovare soluzioni e come l’EPFL può aiutarvi a sviluppare tali soluzioni. Conoscerete anche alcuni profili di professionisti che lavorano su questi temi.
Sezioni coinvolte: tutte

Sanità e tecnologie mediche

Ore: 15:30-16:15
Luogo: Sala 5abc
Oratore: Prof. Jean-Philippe Thiran
Lingua: Francese
Descrizione: La tecnologia gioca ormai un ruolo importante in tutti gli aspetti della salute. È un campo che coinvolge una vasta gamma di competenze, dall’elettronica alla biomeccanica, dai materiali alle tecniche di imaging. Il Prof. Thiran vi darà una panoramica del campo illustrata da esempi concreti della sua ricerca nell’imaging e nell’elaborazione dei segnali che evidenzierà anche le collaborazioni con i medici e i possibili impatti per i pazienti. 
Sezioni coinvolte: Fisica, Ingegneria delle scienze della vita, Ingegneria elettrotecnica e dell’informazione, Ingegneria meccanica, Microtecnica, Scienza e ingegneria dei materiali

L’ecosistema imprenditoriale dell’EPFL

Ore: 16:30-17:15 
Luogo: Sala 3abc
OratoreMarc Laperrouza
Lingua: Francese
Descrizione
: L’EPFL offre un ambiente eccezionale per la ricerca e l’insegnamento. Ma è possibile conciliare lo studio all’EPFL con l’imprenditorialità? Quali sono le diverse iniziative offerte agli studenti? In che modo gli studi all’EPFL vi prepara al mondo dell’imprenditoria e delle start-up? Venite a scoprire cosa può offrire l’EPFL e il suo ecosistema ai futuri imprenditori, sia in termini di formazione che di sviluppo di progetti.
Sezioni coinvolte: tutte

Intelligenza artificiale

Ore: 16:30-17:15 
Luogo: Sala 2abc
Oratore: Prof. Pierre Vandergheynst
Lingua: Francese
Descrizione
: L’intelligenza artificiale (IA) – o più precisamente l’apprendimento automatico o “Machine Learning” – è emerso in pochi anni come una delle tecnologie più importanti del 21° secolo. Aiuta a scoprire nuovi farmaci e materiali, migliora l’interpretazione delle immagini mediche, aiuta i veicoli a navigare autonomamente. Più di ogni altra tecnologia, è diventata parte della nostra vita quotidiana, a volte in meglio (aiutandoci a trovare della musica, a tradurre un testo) ma a volte in peggio: aiuta a costruire modelli della nostra personalità che a volte sono usati a nostra insaputa, o ci permette di fabbricare immagini false incredibilmente realistiche. In questa conferenza, ci concentreremo sulla comprensione di come funziona l’IA, e in particolare le reti neurali, e ne evidenzieremo le promesse, i limiti e i … pericoli.
Sezioni coinvolte: Ingegneria elettrotecnica e dell’informazione, Informatica, Matematica, Microtecnica, Sistemi di comunicazione

The Science of Music

Ore: 13:30-14:15
Luogo: Sala 3abc
Oratore: Fabian C. Moss
Lingua: Inglese
Descrizione: La musica ci circonda. Gioca un ruolo importante in tutte le culture umane conosciute e siamo esposti ad esso ogni giorno per molte ore: nei centri commerciali, nelle pubblicità e – naturalmente – quando l’ascoltiamo o la suoniamo. La musica ci accompagna nelle nostre gioie e nei nostri dolori; la musica da film può esprimere ciò che il dialogo e le immagini da soli non possono, soprattutto in termini di sentimenti ed emozioni. Nonostante queste funzioni apparentemente universali, la musica ha una straordinaria diversità interculturale e stilistica. Il Laboratorio Digital and Cognitive Musicology Lab è dedicato alla scoperta di come la musica svolge tutte queste funzioni e molto di più. Per studiare questo fenomeno multiforme, sono necessarie diverse prospettive. Il loro team interdisciplinare utilizza l’informatica e l’apprendimento automatico, la psicologia e le neuroscienze, così come la musicologia e la teoria, per capire meglio come funziona la musica.
Sezioni coinvolte: Fisica, Ingegneria delle scienze della vita, Ingegneria elettrotecnica e dell’informazione, Informatica, Matematica, Sistemi di comunicazione